Diesel contro elettrico: 5 motivi per cui conviene ancora l'auto a gasolio

Ci sono tanti motivi per cui un utente in generale sceglie un’auto piuttosto che un’altra. Uno di questi, oltre al fatto estetico, al marchio e alla cilindrata, è sicuramente il tipo di alimentazione di cui il veicolo è provvisto.

In molti sono in netta contrapposizione tra loro: l’ibrido, il benzina, il diesel o l’elettrico? Questo è il principale argomento di scontro tra i principali automobilisti che difendono a spada tratta le proprie abitudini e le proprie automobili. Ovviamente ci sono pareri discordanti ma il confronto che impazza di più negli ultimi tempi è quello tra diesel ed elettrico. Molti utenti sostengono infatti che il diesel continui ad essere una delle prime scelte ed effettivamente, secondo i dati, è proprio così.

 

Diesel contro elettrico: esistono 5 motivi per i quali il gasolio è meglio dell’elettrico, ecco i dettagli

Mentre qualcuno come Felix Gress di Continental AG sostiene che l’idrogeno nel giro di dieci anni dominerà il mondo delle automobili, c’è ancora una folta schiera di persona che si sfida su un grande dilemma: diesel o elettrico? 

Ci sono 5 motivi per i quali il gasolio andrebbe ancora per la maggiore. Il primo è costituito dal costo dell’automobile, che nel caso dell’elettrico potrebbe arrivare alle stelle. Il secondo motivo è rappresentato dai costi di manutenzione ordinaria, molto più comodi per quanto riguarda le auto diesel.

Il terzo motivo consti poi nell’assenza di colonnine di ricarica sul territorio, il che renderebbe scomodo rifornire la propria auto elettrica. Il quarto motivo è poi l’inquinamento che un’auto elettrica produrrebbe a fine del suo ciclo vitale per quanto concerne lo smaltimento. L’ultimo motivo è il costo del rifornimento, il quale in alcuni casi supera quello del diesel.