Wind Tre

Come vi abbiamo sottolineato anche con precedenti approfondimenti, a partire da lunedì scorso è nato il nuovo provider Wind Tre. La fusione tra Wind e 3 Italia è finalmente diventata effettiva per gli utenti, dopo un lungo proseguirsi di rumors ed indiscrezioni.

 

Wind Tre, la novità per le ricariche è ora valida per tutti gli utenti

La fusione tra i due provider porta ad una serie di novità comuni. Nelle ultime ore, ad esempio, gli utenti di 3 Italia hanno dovuto affrontare le stesse modifiche sulle operazioni di ricarica, già effettive per gli abbonati Wind. 

Con la presenza di una compagnia unica ci saranno quindi le cosiddette Ricariche Special. Gli abbonati del nuovo operatore potranno acquistare, all’interno di alcuni punti commerciali, le nuove ricariche da 5 e 10 euro.

I clienti Wind già conoscono quelle che sono le principali differenze tra le Ricariche Special e le ricariche classiche. Al netto di un valore di acquisto di 5 o di 10 euro, con le Ricariche Special gli utenti riceveranno un corrispettivo di credito residuo pari a 4 e 9 euro. La presenza di un euro aggiuntivo per la ricarica sarà necessario alla ricezione di un regalo.  Tutti i clienti che acquistano una Ricarica Special avranno a loro disposizione Giga illimitati da spendere nell’arco di una giornata.

Le Giga Ricariche di Wind Tre occupano difatti lo spazio di un’altra operazione di ricarica, quella delle stretch card. Con l’arrivo del nuovo gestore, le schede plastificate con codice a 16 cifre e grattino escono completamente di scena nei loro tagli standard, da 5 e da 10 euro.