Addio al 3G: TIM, Vodafone e Wind Tre potrebbero spegnere i ripetitori

L’arrivo delle nuove frequenze 5G ha modificato molto l’impatto del mondo in generale con tale ambito, il quale sembra interessarsi ad un numero sempre maggiore di situazioni. Sono arrivate pertanto moltissime novità, le quali hanno portato però a calare l’interesse del pubblico verso le altre frequenze che da sempre esistono.

Sia il 2G che il 3G ed il 4G sono infatti destinate a lasciare pian piano spazio proprio al 5G che però nn risulta attualmente ancora ben ramificato sul territorio. Molte persone però non vedono l’ora che la diffusione avvenga, e pregustano già le offerte ad alta velocità di connessione. Sono arrivate però in queste ore delle voci che hanno letteralmente scombussolato il mondo delle telecomunicazioni: il 3G potrebbe scomparire a breve. 

 

Il 3G potrebbe abbandonare la scena molto preso, i gestori credono che sia il momento di spegnere le reti mobili di terza generazione per favorire il 5G

La notizia che ha fatto il giro del mondo nelle ultime ore riguarda proprio la vecchia rete 3G questa potrebbe scomparire tra non molto. L’indagine condotta da Tariffando avrebbe infatti  svelato l’eventualità dell’eliminazione dei network di terza generazione, i quali a breve potrebbero dunque essere dismessi. I gestori più influenti sembrerebbero inoltre essere d’accordo in merito a questa situazione, la quale negli anni è diventata sempre più d’attualità.

A scomparire però sarebbe solo il 3G, visto che le altre reti servono ancora molto. Il 2G ad esempio è di fondamentale importanza per il funzionamento di diversi dispositivi, anche se si tiene conto dell’ambiente domotico.