Wind

Le prime bollette di quest’anno per i clienti Wind hanno presentato un’amara novità. In linea con la strategia commerciale dello scoro anno, anche ad inizio 2020 il provider di telefonia ha applicato alcune rimodulazioni sui contratti attualmente in corso. Tutto ciò ha portato all’ennesimo aumento dei prezzi.

 

Wind, ecco le nuove bollette con costi in aumento per la Fibra

A differenza della strategia commerciale di TIM, Wind non ha deciso di proporre cambiamenti per quanto concerne le offerte di telefonia mobile, ma ha preferito concentrarsi ancora una volta sulle tariffe dedicate ad ADSL Fibra Ottica.

Tutti i clienti che hanno attive le promozioni 3 Fiber, All Inclusive Infostrada Tutto incluso a partire dallo scoro mese di gennaio sono chiamati al pagamento di 3 euro extra rispetto a quelli che erano i costi tradizionali del 2019.

Le modifiche contrattuali di Wind sono effettive a partire dallo 1 Gennaio. Per tale ragione, ai clienti non è ora consentita la disdetta del contratto senza il pagamento delle penali. Ad ogni modo, al netto della sorpresa rappresentata dagli aumenti di prezzo, i clienti sono stati precedentemente avvisati dallo stesso provider. Wind ha inviato a tutti gli interessati comunicazioni via casella postale o via app. 

Non è questa degli aumenti l’unica novità che Wind ha previsto per i suoi abbonati a partire dallo scorso mese di Gennaio. Sempre per tenersi in linea con le strategie di TIM ed anche di Vodafone, Wind ha optato per una diversa fatturazione. Le bollette dal nuovo anno sono emesse su base mensile e non più bimestrale.