WhatsApp: grazie al nuovo aggiornamento l'app cambia per sempre

Negli ultimi anni WhatsApp ci ha abituato ad i più svariati aggiornamenti. E’ impossibile non sottolineare come la chat di messaggistica nel corso del tempo si sia trasformata: da centro delle conversazioni quotidiane, oggi il servizio rappresenta un piccolo social network con la presenza di Storie, Stati e foto profilo. In cantiere, inoltre, ci sono ulteriori upgrade volti ad ampliare ancor di più il servizio. Ad esempio, gli sviluppatori stanno testando un tool per i pagamenti a distanza. 

 

WhatsApp, niente più sport commerciali: la chat ci ripensa

Se la maggior parte degli aggiornamenti di WhatsApp viene accolta con il favore del pubblico, tanti altri aggiornamenti non hanno un consenso unanime. 

Nelle scorse settimane, in tal senso, aveva fatto molto discutere il previsto upgrade con l’arrivo delle pubblicità sulla chat. Per esigenze commerciali, anche WhatsApp aveva strizzato l’occhio agli annunci commerciali.

Anche i leaker erano sicuri dell’arrivo di questa novità, dando addirittura previsione sul tempo. Le prime pubblicità su WhatsApp si sarebbero viste a parte da febbraio. Come si evince, anche in questi giorni, i fatti hanno smentito le previsioni.

Da quanto emerge da fonti ben accreditate, gli sviluppatori di WhatsApp hanno deciso di bloccare questo aggiornamento. Per ora si può parlare di un rinvio, con tempi non brevi. L’arrivo delle pubblicità potrebbe essere previsto ben oltre il 2021.

A spingere il team della chat verso questa scelta ci sono almeno due fattori. Da un lato hanno pesato le critiche del pubblico, dall’altro, invece, è emersa la necessità di sperimentare altre vie per far rendere economicamente la piattaforma di messaggistica.