conti correnti Intesa Sanpaolo UnicreditLe truffe perpetrate ai danni dei principali istituti di credito bancari, quali sono ad esempio Intesa SanpaoloUnicredit BNL, possono essere davvero molto pericolose per i conti correnti degli utenti che, al giorno d’oggi, si possono ritrovare letteralmente senza denaro.

Il meccanismo messo in atto dai malviventi passa per il cosiddetto phishing, il cliente si ritrova a ricevere un messaggio di posta elettronica con mittente l’azienda di riferimento (attenzione però, non sono stati loro ad inviarlo), ed un corpo molto preoccupante. Le frasi cercheranno in tutti i modi di spingervi a premere un link interno, con la promessa di poter riattivare l’account, o semplicemente impedire il furto dei dati sensibili (ma è proprio ciò che accadrà).

 

Truffe BNL, Intesa Sanpaolo e Unicredit: ecco tutti i rischi per gli utenti

Il sito linkato, infatti, sembrerà in tutto e per tutto uguale all’originario, ma presenta una differenza fondamentale, è interamente gestito dai malviventi, i quali avranno libero accesso al conto corrente ed a tutto il denaro salvato sullo stesso.

Ricordate che ogni singola informazione inserita verrà catalogata dai cybercriminali, non dall’azienda di riferimento, per poi essere utilizzata in modo tutt’altro che benevolo. Nessun istituto di credito invia messaggi di posta elettronica in cui invita la pressione di un link interno, a meno che non ne abbiate fatta espressamente richiesta. Se vi trovaste in una simile situazione raccomandiamo caldamente la segnalazione all’azienda (in modo che possa diramare un alert a tutti i clienti), ma soprattutto la cancellazione immediata del messaggio effettivamente ricevuto sul proprio numero di telefono o indirizzo di posta elettronica.