canone rai e bollo auto

Nel giro degli ultimi giorni sono state diverse le notizie circolate in merito alla sospensione di alcuni pagamenti e agli aiuti economici in arrivo per i cittadini italiani. Ciononostante, assieme ad alcune belle notizie non sono mancate anche e fake news le quali, ancora una volta, hanno seminato false informazioni facendo credere a chi è venuto a contatto cose che non accadranno. Un esempio? L’abolizione del Canone Rai e Bollo Auto.

Sebbene quelle appena citate rappresentino due tra i tributi più odiati dall’intera popolazione, ad oggi della loro abolizione non se ne è mai parlato e, molto probabilmente, mai se ne parlerà.

Canone Rai e Bollo Auto: svelato come mai l’abolizione non è nei piani

A seguito della nuova epidemia di Coronavirus che l’Italia sta affrontando, il livello del debito pubblico purtroppo sta crescendo a livelli notevoli; ad oggi la possibilità di andare incontro a futuri provvedimenti da parte dell’Unione Europea (a causa di futuri inadempimenti o sforamenti) non è uno scenario così improbabile.

Per questa serie di motivi, ad oggi, pare subito evidente come ogni possible euro guadagnato attraverso i tributi sia fondamentale e quindi impensabile una possibile abolizione di alcune di questi, come  ad esempio i nostri protagonisti canone Rai e bollo auto che fanno fatturare circa 7,5 miliardi di euro l’anno.

Insomma, la situazione attuale non è molto promettente ed eventuali mutamenti in merito alle imposte non ve ne saranno, o meglio, in negativo potrebbero sempre accadere. In ogni caso maggiori informazioni seguiranno all’occorrenza, se mai ce ne sarà bisogno.