One UI 2.1, la più recente interfaccia utente sviluppata da Samsung e resa disponibile, per il momento, per i soli smartphone della gamma Galaxy S20 e per lo Z Flip, potrebbe presto essere compatibile con una nuova serie di smartphone Samsung.

Stando a quanto riferito da un moderatore del forum coreano di Samsung Community, il colosso sudcoreano avrebbe intenzione di rendere disponibile la One UI 2.1 per gli smartphone della serie Samsung Galaxy Note 10, Samsung Galaxy S10, Samsung Galaxy Note 9 e Samsung Galaxy S9. Non è ancora ben chiaro quando ciò possa succedere, in quanto lo stesso moderatore che ha fornito queste informazioni non ha però provveduto a comunicare una eventuale data di rilascio del firmware.

Samsung One UI 2.1, le novità più importanti

Dal punto di vista delle funzionalità, la Samsung One UI 2.1 introduce non poche novità. Anzitutto, One UI 2.1 introduce la funzionalità di Zoom Schermo. Come si può facilmente intuire dal nome, questa funzione consente di aumentare o ridurre la dimensione di tutti gli elementi che vengono visualizzati sullo schermo, oltre alle dimensioni del carattere.

In secondo luogo, la One UI 2.1 introduce il Samsung Quick Share, che permette una più rapida condivisione di immagini, video, documenti ed altri file tra i dispositivi Samsung. Infine, la più recente interfaccia utente sviluppata da Samsung ha introdotte il supporto a Spotify nell’app Orologio. In questo modo, sarà possibile impostare una sveglia scegliendo, come suoneria, una delle proprie canzone preferite direttamente da Spotify. Ovviamente, per poter sfruttare questa funzionalità, sarà dapprima necessario scaricare ed installare l’app di Spotify sullo smartphone.