truffe conti correnti Sanpaolo, BNL e UnicreditLe truffe perpetrate ai danni dei poveri contribuenti in possesso di un conto corrente presso tutti gli istituti bancari del nostro paese, tra cui appunto troviamo Intesa Sanpaolo, Unicredit e BNL, possono essere davvero molto pericolose ed in grado di prosciugare letteralmente il conto corrente.

Il meccanismo messo in moto dai cybercriminali può essere davvero pericoloso, per questo motivo è meglio prestare la massima attenzione a quanto vi racconteremo, in modo da evitare spiacevoli inconvenienze. Tutto ha inizio con l’invio di un messaggio di posta elettronica che, a prima vista almeno, potrebbe apparire come completamente innocuo, ma che in realtà nasconde al proprio interno un grande tranello.

Il mittente è l’azienda di riferimento (non è però stato inviato da loro), scorrendo il corpo del testo leggiamo molte frasi che puntano a farci preoccupare, tra cui sicuramente il link interno per il collegamento (almeno così promettono) al sito internet ufficiale dal quale poi avviare la modifica della password o semplicemente la riattivazione dell’account in seguito ad un tentativo di accesso indesiderato.

 

Truffe Intesa Sanpaolo, BNL e Unicredit: attenzione a cosa riceverete

Lo scaltro consumatore si accorgerà subito del piccolo grande tranello, a conti fatti il portale collegato non è l’ufficiale, ma solamente una identica copia gestita dai malviventi, i quali poi catalogheranno tutte le informazioni che andrete ad inserire, per poi utilizzarle a piacimento in un secondo momento per l’accesso al conto corrente bancario.

Ricordate che le aziende non inviano messaggi di questo tipo, se vi trovate in una simile situazione segnalatelo subito all’istituto bancario di riferimento.