blank

Ogni giorno il nostro smartphone ci distrae durante le attività che svolgiamo, dalla mattina appena ci svegliamo, fino alla sera quando andiamo a dormire. Di per sé questa cosa è già piuttosto negativa, ma diventa inaccettabile nel momento in cui ci lasciamo distrarre dai telefoni mentre siamo alla guida. Non a caso l’utilizzo del cellulare al volante è illegale a meno che non si tengano in considerazione una serie di accortezze per utilizzarlo. Vediamo insieme quali sono le sanzioni previste in caso di cattiva condotta alla guida.

Quali sono le nuove leggi che riguardano l’uso dello smartphone al volante?

Tempo fa, la multa in caso di corretto utilizzo del telefono alla guida, prevedeva una somma minima di 161 euro, fino ad arrivare a un massimo di 647 euro. Questa somma al giorno d’oggi è aumentata per arrivare da un minimo di 422 euro e a un massimo di ben 1700 euro. Oltre ad essere molto più salata di prima, la multa per essere colti a utilizzare il telefono al volante prevede la decurtazione di 5 punti dalla propria patente.

Esistono dei casi, i peggiori al momento, in cui è previsto il ritiro della patente. Questa cosa al momento non avviene dalla prima volta in cui si viene beccati, ma dalla seconda e tale sequestro può arrivare fino alla durata di 3 mesi. Come fare dunque ad evitare che tutto questo accada? Basterà semplicemente munirsi di auricolari, tenerne uno all’orecchio ma lasciare libero l’altro, e per nessun motivo avere mai il telefono tra le mani se stiamo guidando e la macchina è in movimento.