spiare telefono 4GCon il nuovo anno e l’uscita dei nuovi smartphone pieghevoli di Samsung, Motorola e Huawei molti stanno valutando di cambiare smartphone per ambire a nuovi orizzonti sul fronte performance ed usabilità. Intanto arriva la scoperta di una falla 4G che mette a repentaglio la nostra sicurezza in rete.

Internet si trasforma in un incubo per tutti coloro che vengono a conoscenza di una importante novità che riguarda il segnale di rete attualmente più veloce. Clienti TIM, Wind Tre, Vodafone, Iliad ed MVNO si uniscono alla causa contro la mancata sicurezza del network. Ecco cosa succede.

 

Falla 4G mette in pericolo tutti

Il rischio di essere spiati mentre si naviga su Internet o si inviano messaggi WhatsApp è altissimo per i clienti con SIM 4G. Secondo l’eminente opinione di uno studio condotta da Syed Rafiul HussainSyed Rafiul Hussain in collaborazione con la University of Iowa vi sarebbero dei bug importanti per la rete di quarta generazione.

Il pericolo si nasconde dietro tre attacchi concatenati che concedono tutte le informazioni personali degli utenti. Nomi come ToRPEDO lasciano sconcerti di fronte alle possibilità concesse alle spie del web. Tale algoritmo di spionaggio consente di bypassare le difese concedendo accesso ad ogni dettaglio sulla nostra vita digitale. Si parte dalla lettura del codice IMSI che finisce in mano ad hacker spietati.

Tutto si completa con i parallelismi di Piercer e IMSI-Cracking che garantiscono il blocco 4G permanente nonché il controllo dettagliato di chiamate, SMS, messaggi da applicazioni IM e social nonché profilazione della posizione GPS.