galaxy-note-20-android-10-s20-smartphone-samsung

Samsung ha appena annunciato la serie Galaxy S20 e sembra che la società stia già lavorando al successore della serie Note. Un nuovo brevetto, infatti,  suggerisce che Samsung sia al lavoro al Galaxy Note 20 che dovrebbe essere lanciato entro la fine dell’anno.

Secondo un brevetto approvato dall’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO), Samsung ha brevettato alcune nuove tecnologie che potranno essere incluse nella serie Galaxy Note 20. Purtroppo, non ci sono ulteriori dettagli riguardo le possibili caratteristiche hardware del prossimo top-di-gamma.

Samsung Galaxy Note 20, forse l’annuncio a breve

Guardando le illustrazioni trovate nei brevetti, sembra che il Galaxy Note 20 presenterà uno schermo a cascata con pulsanti fisici che passano attraverso il vetro del display. Il brevetto descrive questa tecnologia come un “display con bordi piegati” e non condivide ulteriori dettagli.

Il design rivelato nei brevetti mostra uno smartphone con i pulsanti di accensione e quelli del volume che sporgono dallo schermo. È interessante notare che Samsung indica anche altre tecnologie che potrebbero essere incluse nei futuri smartphone. Uno dei quali è il possibile proiettore olografico che visualizza immagini stereoscopiche. Altre descrizioni includono il sensore EMG (elettromiografia), il sensore dell’elettroencefalogramma (EED), il sensore dell’elettrocardiogramma (ECG) e uno scanner di impronte digitali.

In passato, Samsung ha sempre rilasciato due serie top-di-gamma in un anno. Di solito, la serie Galaxy Note arriva sempre dopo la serie Galaxy S ed include alcune funzionalità aggiuntive. Al momento, questa relazione non è ancora confermata e dovremo attendere ulteriori informazioni e dichiarazioni ufficiali della società per fare dichiarazioni concrete.