registrare le chiamate

Trovare dei metodi per poter registrare le chiamate telefoniche in tutta tranquillità è un qualcosa che interessa diversi utenti per diversi scopi. Nel corso del tempo, sono state numerose le ricerche effettuate sui maggiori motori di ricerca utilizzati in Italia per poter scoprire la soluzione migliore. Oggi, grazie allo sviluppo di diverse applicazioni disponibili sia per IOS che Android, trovare un metodo adatto a tutti è diventato rapido e semplice: scopriamo tutte le alternative disponibili.

Registrare le chiamate telefoniche sia su Android che iOS: ecco come fare

Al fine di registrare le chiamate con un semplice tap non sarà necessario dotarsi di alcune applicazioni riservate proprio a tale scopo. Tra le più note e gratuite figura, ad esempio, “Registratore di Chiamate“. Questa, disponibile solo per Android, consente a chi lo scarica di registrare le chiamate e scegliere quale salvare, aggiungere delle note e condividere il file audio inoltre supporta la totale integrazione con Google Drive and Dropbox così da salvare sincronizzare tutte le registrazioni nel cloud.

Se invece si desidera avere una applicazione analoga per i propri iPhone, in questo caso ci si dovrà affidare all’applicazione denominata “Registratore chiamate +vocale“. Scaricabile anch’essa gratuitamente dall’app Store, permette di effettuare la registrazione di telefonate sia in arrivo che in uscita gratis e senza alcun limite.

Concludiamo ricordando a chi desidera effettuare tali operazioni che l’uso di una registrazione non acconsentita comporta un reato: prestate, quindi, particolare attenzione alle intenzioni che avete o potreste andare incontro a sanzioni e denuncia di vario genere.