windAttivare le passa a Wind è possibile, almeno stando alle ultime operator attack, solo ed esclusivamente se in possesso dei soliti requisiti che vediamo anche presso tutti gli altri operatori telefonici italiani, la provenienza da aziende come Iliad o un qualsiasi MVNO.

La portabilità in situazioni di questo tipo risulta essere sempre obbligatoria, come anche la necessità di sottostare ad un vincolo contrattuale di durata, pari a 24 mesi, entro il quale il consumatore si ritroverà ad essere costretto a restare cliente Wind, onde evitare il pagamento di una penale per il recesso anticipato.

In entrambi i casi è richiesto il versamento iniziala di 11,99 euro, con l’aggiunta di altri 10 euro per l’acquisto della SIM ricaricabile.

 

Passa a Wind: ecco le offerte da non lasciarsi sfuggire

Le due passa a Wind da non lasciarsi assolutamente sfuggire partono con la più diretta, la All Inclusive 50 Fire (in cui sono esclusi gli uscenti da LycaMobile), tramite la quale sarà possibile accedere a 200 SMS da inviare ad ogni numero di telefono, illimitati minuti per telefonare a chiunque, nonché ovviamente 50 giga di traffico dati alla massima velocità disponibile. Tutto questo ad un prezzo veramente ridotto, soli 6,99 euro al mese a tempo indeterminato, con pagamento diretto tramite credito residuo della SIM collegata.

L’alternativa più papabile prende il nome di All Inclusive Special 50, è stata realizzata per gli utenti che sono risultati essere esclusi dalla precedente, ovvero gli uscenti da LycaMobile, e presenta esattamente gli stessi contenuti, ma un prezzo di 9,99 euro al mese. Anch’essa prevede il pagamento con credito residuo.