auto più veloci al mondo

Quando entriamo nel mondo delle hypercar di certo non stiamo attenti troppo alle emissioni di CO2. Tuttavia non possiamo dimenticare che anche le auto elettriche e le ibride sono entrate in questa speciale categoria accanto alle classiche a benzina e diesel. Ma quale sarà l’auto più veloce al mondo senza parlare della tecnologia a bordo? Vediamolo insieme.

Partiamo subito dalla regina delle supercar ecologiche, ovvero Tesla. Elon Musk ha annunciato che la Roadster sarà l’auto più veloce al mondo, con una velocità massima di oltre 400 kmh e una bruciante accelerazione 0-100 kmh in 1,9 secondi. Sarà da record pure l’autonomia di 997 chilometri grazie a un pacco batterie da 250 kWh, ovvero ben 2,5 volte superiore a quello dell’attuale Model S. La trazione integrale sarà assicurata da tre motori elettrici, i quali garantiranno una coppia di 10.000 Nm. Come disse Musk:tutto questo per dare una lezione alle sportive a benzina“.

 

Auto più veloci al mondo: diesel e benzina guardano al futuro

Il nome vi sarà impronunciabile, ma gli appassionati conosceranno di certo la Koenigsegg Regera RS, un’auto svedese che ha una potenza che le permette di toccare 400 km/h e arrestarsi in appena 36,44 secondi con partenza da fermo. La Regera si presenta come vettura ibrida complesso lavoro di ingegneria, essendo equipaggiata con un’unità motrice multipla composta da un propulsore termico, tre motori elettrici e un pacco batterie.

Tuttavia se dobbiamo parlare di auto più veloce al mondo in assoluto solo una vettura stradale può fregiarsi di questo titolo. Parliamo della Bugatti Chiron, protagonista di un record toccato a 490,484 km/h ma modificata per l’occasione. La velocità super è stata toccata sulla pista tedesca di Ehra-Lessien, circuito di proprietà del Gruppo Volkswagen che ha a disposizione un rettilineo lungo 8,7 km.

Le auto diesel non toccano gli stessi standard di meraviglia in velocità, forse perché l’UE sta progressivamente abbandonando queste motorizzazioni. Tuttavia tutti ricordano che il concept di Audi R8 TDi aveva 500 CV, ma fecero molta più impressione i 1.000 Nm di coppia di cui è capace il mostruoso motore da 6 litri. Un valore che viene raggiunto presto, a 1.750 giri, e che viene mantenuto fino quota 3.000. Quanto basta per permettere alla supercar tedesca di scattare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e di superare i 300 km/h di velocità di punta.

Altre auto diesel veloci sono la Mercedes CLS 400d con motore a 6 cilindri in linea da 3.0 che sviluppa 340 CV e 700 Nm di coppia massima: risultato, 250 km/h di velocità massima e accelerare da 0 a 100 in 5,0 secondi. Degna di nota anche la BMW 840d Coupé che sfrutta un 3.0 litri TwinPower Turbo da 320 CV e 680 Nm, con una velocità massima di 250 km/h e 4,9 secondi per bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h. Infine l‘Audi S5 TDI tocca i 349 CV con una coppia massima a 700 Nm, permettendo alla vettura una velocità massima di 250 km/h e partire da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi.