SMS 2.0Per i classici messaggi da 160 caratteri è un addio ma non sarà WhatsApp ad uccidere gli SMS. Sarà Google con la nuova versione dell’app. Una sorta di ammissione di sconfitta per soluzioni di messaggistica che ormai sono molto indietro con i nostri tempi. C’è necessità di svecchiare il grigio dei caratteri a conteggio per formare la nuova idea di chat che tutti noi vorremmo.

 

SMS: addio conteggio caratteri, WhatsApp trema di fronte all’avversario

Per noi utenti sarà la scoperta di qualcosa di sensazionale. Si parla degli SMS 2.0 non più evoluzione dei messaggi testuali ma vera e propria rivoluzione IM per le chat integrate multi funzionali. Per dirla in breve avremo una copia di WhatsApp meno problematica e con maggiore personalizzazione.

Per spiegare cosa può voler dire “meno problematica” ci basiamo sul concetto di connettività alternativo che non passa per il 4G ed un server decentrato ma per il semplice 2G via GSM che usiamo da anni per le chiamate. Il numero di down di rete si riduce a zero consentendo un uso ed una navigazione delle conversazioni senza interruzioni. Il segnale, tra l’altro, consentirà di ottenere un invio ed una ricezione immediati grazie alla copertura internazionale del 100%.

Chi naviga in Europa e finisce i Giga in Roaming può sempre usare gli SMS Illimitati previsti con le promo degli operatori senza incorrere in costi extra per il traffico dati via 4G.

L’unica cosa da risolvere, proprio in luogo della mancanza di un server centrale, resta la sicurezza da introdursi con vari ed eventuali metodi alternativi tramite la crittografia end-to-end già caratteristica della suite di app Facebook ed anche di Telegram suo diretto avversario e nuovo sfidante per Google e la sua nuova piattaforma.