Fisco controlli

Nuovi controlli da parte del Fisco avverranno presto sui conti correnti appartenenti ai maggiori istituti bancari. Prevista come una semplice operazione di prevenzione e di controllo, quella che seguirà a giorni risulta, in realtà, una prassi che l’amministrazione fiscale svolge ormai da diverso tempo ed il tutto per un semplice motivo: abbattere l’evasione fiscale una volta per tutti. Purtroppo è un dato di fatto: il popolo italiano è costituito anche da evasori che, nella loro quotidianità, non si fanno alcun problema a commettere questo atto illecito. Al fine di estinguere questo comportamento, il Fisco ha quindi deciso di amplificare i suoi controlli prendendo in considerazione anche due nuovi elementi.

Fisco: al via ai controlli sui conti correnti, ma non solo, ecco cosa sappiamo

I nuovi controlli avranno come oggetto fondamentale delle indagini i conti correnti, ma non possiamo dire che essi si esauriranno a seguito di tali operazioni. Stando alle ultime notizie, infatti, la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Entrate potranno accedere anche a due nuovi elementi i quali saranno le Fatture elettroniche e le giacenze medie.

Al fine di effettuare tutto ciò, il Fisco ha adottato già da tempo alcuni strumenti idonei, in particolar modo degli algoritmi che analizzano le entrate e le uscite per poi mettere quest’ultime a confronto con quanto dichiarato attraverso i documenti ufficiali annuali. Bisogna avere paura? Ovviamente no poiché chiunque rispetta la legge non deve averne, ma per chi invece ha commesso atti non conformi alla legge sicuramente verrà richiamato all’ordine. Maggiori informazioni seguiranno all’occorrenza.