Sarà che forse ci siamo vicini, ma quando un film o una serie TV tratta tematiche distopiche, trova sempre un pubblico interessato ad essa. È stato questo il caso di Black Mirror, serie TV nata in realtà prima di Netflix ma acquisita successivamente dalla piattaforma che ne ha prodotto le stagioni che vanno dalla terza in poi. Black Mirror cerca sempre di presentare prodotti diversi tra di loro, come ad esempio l’episodio interattivo Bandersnatch risalente al 2018. L’ultima stagione, la quinta, è andata in onda nel giugno del 2019 e già ci si domanda quando potremo vedere la sesta.

Ecco tutte le notizie che abbiamo sul futuro di Black Mirror

A dire il vero la sesta stagione non è stata ancora ufficialmente rinnovata, ma i due produttori della serie, Annabel Jones e Charlie Brooker, hanno già dichiarato che sembra non esserci niente che gli impedisca di farlo, e che sono entusiasti all’idea di poter ricominciare a lavorarci sopra. Essendo le notizie così poche, risulta difficile prevedere attualmente un’ipotetica data per l’uscita di questa sesta stagione: qualora venisse rinnovata a breve, sarebbe possibile averla sulla piattaforma già entro la fine di quest’anno.

Quella alla quale noi attualmente ci riferiamo come sesta stagione, potrebbe in realtà semplicemente essere uno degli innovativi film alla Black Mirror: un film interattivo, o qualche altra invenzione che ancora non siamo in grado di prevedere. Il format di questa serie è cambiato diverse volte: le prime stagioni (non prodotte da Netflix) erano composte entrambe da 3 lunghi episodi, dalla terza in poi gli episodi sono diventati 6 (più brevi), per poi tornare alla quinta e ultima stagione con tre episodi soltanto. Non vediamo l’ora di potervi dire di più!