cellulari

Aziende telefoniche come Nokia, Motorola, Ericsson e Apple negli anni ‘80, ‘90 e 2000 hanno sviluppato numerosi telefoni cellulari, e oggi ci sono diversi modelli definiti da collezione poiché presentano delle caratteristiche importanti.

Per tutte le persone che per un motivo o per un altro ne hanno conservato uno, infatti, si consiglia di effettuare una ricerca in rete digitando il nome del proprio modello per scoprirne il valore economico attuale. Alcuni potrebbero essere molto fortunati, perché diversi modelli vantano un valore di 500,00 Euro, 1.000,00 Euro e altri addirittura 2.000,00 Euro. Eccovi elencati, nel paragrafo qui di seguito, quelli maggiormente ricercati e per quale motivo.

Cellulari ricercati: ecco i nomi dei modelli e il loro valore economico attuale

Partendo da un valore economico basso, uno dei modelli ricercati è lo StarTAC ideato e sviluppato dall’azienda telefonica Motorola nei primi anni ‘90. Molto importante nel mondo del collezionismo perché è il primo cellulare a conchiglia lanciato in commercio e attualmente nelle varie aste online si aggira con un valore di 500,00 Euro.

Salendo di prezzo, invece, sempre sviluppato della Motorola è molto ricercato il modello DynaTAC 8000x. Molto importante per i collezionisti perché è il primo modello sviluppato dall’azienda, ma è molto ricercato soprattutto perché se ne trovano pochi esemplari. Il suo valore economico si aggira intorno ai 1000,00 Euro.

Con lo stesso valore economico si trova il Mobira Senator dell’azienda telefonica Nokia. Molto importante nel mondo del collezionismo perché è il primo dispositivo sviluppato dall’azienda.
Infine, nelle varie aste online è molto ricercato il T10 targato Ericsson. Il primo cellulare con uno sportellino che ne protegge i tasti ha un valore economico di circa 2.000,00 Euro.