IPTV: pericolo incredibile per gli utenti, multe da migliaia di euro

Sottovalutare la pirateria ha comportato una crescita del fenomeno sotto traccia che attualmente continua imperterrita. L’IPTV non è infatti altro che la massima declinazione di questo fenomeno, il quale da anni ormai attanaglia il mondo Pay TV e tutte le aziende che vi operano.

Sono tanti i licenziatari che infatti stanno risentendo di questa situazione, vedendosi dunque impossibilitati a produrre nuovi contenuti. Tutto ciò sta accadendo proprio perché i guadagni sono minori, soprattutto a causa del fenomeno IPTV, il quale non accenna ad arrestarsi. Gli abbonamenti illegali delle persone sono aumentati, e proprio questo avrebbe comportato una netta diminuzione del pubblico pronto ad abbonarsi ad una qualsiasi soluzione prevista da Sky, DAZN o da qualsiasi altra realtà operante nel campo Pay TV. Una nuova strategia basata sul pugno duro da parte della legge però starebbe prendendo forma. La Guardia di Finanza avrebbe infatti avviato nuove indagini per provare a stanare le nuove sedi affidate ai server. Lo scopo è ovviamente quello di chiuderne quante più possibili, in modo da non permettere la trasmissione indebita dei contenuti.

Per avere le migliori offerte da parte di Amazon con tutti i codici sconto migliori, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: gli utenti adesso rischiano molto, se beccati in flagrante potrebbero ritrovarsi a pagare una sanzione da migliaia di euro

L’IPTV, oltre che portatrice di contenuti a pagamento a prezzo bassissimo, potrebbe rivelarsi anche portatrice di sventura per gli utenti che ne usufruiscono. Infatti, secondo le nuove norme, le sanzioni sarebbero altissime per chi viene beccato con le mani nel sacco.

Le multe, in base al tipo di reato commesso, variano da 2000 a 25.000 €. Il nostro consiglio è dunque quello di affidarvi ad un’azienda regolare ed evitare ogni tipo di rischio.