WhatsApp sta tornando a pagamento per tutti, utenti nel panico

Gli aspetti cambiati da parte di WhatsApp sono stati talmente tanti negli ultimi anni che sarebbe difficile tenerne traccia. L’applicazione a mutato molte delle sue caratteristiche fondamentali riuscendo ad arrivare sul tetto del mondo per quanto riguarda la classifica delle tante applicazioni.

In questo momento non c’è concorrenza per il colosso colorato di verde, il quale si attesta come la prima applicazione al mondo per quanto riguarda messaggistica e non solo. Gli utenti sono oltre 1,5 miliardi, e sono destinati a crescere vista la necessità di avere un’applicazione del genere sul proprio smartphone. Uno dei cambiamenti più epocali è stato sicuramente quello di abolire il pagamento annuale. Sia ben chiaro che ogni anno venivano versati obbligatoriamente dagli utenti solo 0,89 €, per cui nulla di trascendentale. Questa sorta di obolo è stato poi abolito definitivamente per lasciare spazio ad un’applicazione gratuita al 100%.

 

WhatsApp, gli utenti si lamentano di un nuovo messaggio che parla di un ritorno imminente a pagamento proprio durante il mese di febbraio

WhatsApp si ritrova ad affrontare diversi grattacapi ogni giorno, i quali vengono segnalati prontamente dai tantissimi utenti. In questo momento sembra che in chat abbia fatto capolino un nuovo messaggio pronto a destabilizzare la quiete generale. Infatti si parla di un ritorno a pagamento proprio per il mese di febbraio, il quale è praticamente cominciato. In realtà non è altro che una fake news, per cui non c’è nulla da preoccuparsi.

A lanciare tale notizia potrebbe essere stato qualcuno della concorrenza o magari qualche utente che non avevo di meglio da fare che preoccupare tutti gli altri.