come registrare telefonate con GoogleNel 2020 non dovremo più affidarci alle notizie in rete per ricercare un metodo adatto a registrare le telefonate su Android, perché presto basterà premere un tasto direttamente nell’interfaccia di chiamata dell’app Telefono di Google. Sebbene parliamo di un qualcosa non ancora in roll out, c’è stata una fuga di notizie in anteprima recuperate da alcune stringhe di codice presenti nella versione 44 dell’app Telefono rilasciata.

Si vocifera inoltre che le chiamate registrate in questo modo potranno essere trascritte in automatico e salvate come file di testo. Prima d’ora non era mai stato possibile inserire una funzione del genere sui nostri smartphone a causa del divieto di registrazione delle telefonate imposto in quasi tutti i paesi. Infatti senza l’esplicito consenso di tutti gli interlocutori in una chiamata non si può fare, anche se su Android esistono molte app di terze parti che permettono di registrare le chiamate aggirando il divieto.

 

Registrare le telefonate su Android: il software ufficiale di Google

Secondo il codice dell’ultima versione dell’app, Google avrebbe risolto il problema della natura legale applicando un testo che informa l’utente della potenziale illegalità dell’operazione in alcuni paesi prima di iniziare la registrazione. In più, una voce preregistrata dovrebbe indicare agli interlocutori in conversazione l’avvio e la fine della registrazione.

Terminata la sessione sarà possibile trascrivere direttamente l’audio e salvarlo in un file di testo (anche se per ora è solo disponibile in Inglese). Con ogni probabilità il roll out sarà prima sui Google Pixel, ma non è da escludere che la funzione di registrazione audio delle chiamate possa arrivare soltanto su alcuni smartphone partner di Android 10. Tuttavia, ad oggi non sembra ci siano limitazioni per quei produttori che vogliono attivarla autonomamente sui propri dispositivi.