BNL, Intesa e UniCredit: truffa a banche e clienti in queste ore

Unicredit, Intesa San Paolo e BNL sono gli Istituti di Credito maggiormente colpiti dagli attacchi hacker per via della loro ampia clientela. Numerosi loro clienti si sono ritrovati con il conto corrente svuotato da un momento all’altro a causa di un messaggio malevolo ricevuto.

Unicredit, Intesa e BNL nel mirino degli hacker: attenzione a questo messaggio

Gli hacker hanno trovato nuovamente il metodo per ingannare i clienti di Unicredit, Intesa San Paolo e BNL e svuotargli l’intero ammontare del conto corrente. Purtroppo, i consumatori continuano ad essere colpiti e le segnalazioni aumentano giorno dopo giorno di numero.

I cyber criminali in questione hanno adottato ancora una volta le mail di phishing per i loro attacchi. In tantissimi continuano a ricevere nella casella di posta elettronica una mail di avviso da parte del loro Istituto di Credito Bancario, o almeno così sembra.
La mail apparentemente sembra essere veritiera e sicura poiché gli hacker con il phishing utilizzano la denominazione e il logo dell’Istituto di Credito delle vittime, in modo da suscitare il giusto interesse per aprirla. Una volta aperta, la mail li avvisa di alcuni problemi con il proprio conto corrente online e li invita ad accedere al conto per risolverli. Inoltre, per non fargli perdere troppo tempo la mail li indirizza alla pagina web apposita con un link sottostante.

Questo link, appunto, li indirizza a quella che sembra la pagina ufficiale del proprio Istituto per inserire le credenziali e accedere al conto corrente. Purtroppo, però, si tratta sempre di una pagina web dannosa creata dagli hacker per impossessarsi delle credenziali delle vittime non appena quest’ultime le inseriscono nelle apposite caselle.
Cosi facendo, riescono a svuotare l’intero ammontare del saldo disponibile in un attimo.

E’ bene, infatti, non prestare attenzione a questo tipo di mail perché in caso di problemi i vari Istituti di Credito non avvisano i propri clienti con delle mail; al massimo li invitano a recarsi nell’Istituto più vicino per scoprire qualcosa di più sul problema e risolverlo insieme.