blank

In queste ultime settimane, abbiamo avuto modo di scoprire alcune delle future caratteristiche che troveremo a bordo del prossimo smartphone di fascia medio-bassa di casa Samsung, cioè il Samsung Galaxy A41. Ora, però, a queste informazioni vanno ad aggiungersi i primi benchmark del noto portale Geekbench.

 

Samsung Galaxy A41 su Geekbench: ecco quanto trapelato

Le scorse indiscrezioni ci hanno rivelato alcune informazioni riguardanti ad esempio la batteria e il comparto fotografico del prossimo device della serie Galaxy A 2020 di Samsung. Tuttavia, come già accennato, ora lo smartphone è stato avvistato sul portale di benchmark Geekbench, rivelandoci qualche informazione in più.

blank

Il device è stato registrato con il numero di modello SM-A415F e ha ottenuto 1684 punti in single core e 5043 punti in multi core. L’informazione più interessante che è trapelata da questi benchmark, però, è il processore che troveremo a bordo del device. Sullo scorso Galaxy A40 è presente un processore dell’azienda, cioè il SoC Exynos 7904. Per il suo successore, il Galaxy A41, sembra che Samsung abbia deciso di non adottare un processore Exynos. Nello specifico, Geekbench ci ha svelato che a bordo del nuovo dispositivo ci sarà un processore di casa MediaTek, cioè il SoC MediaTek Helio P65. Ad accompagnare quest’ultimo ci saranno 4 GB di memoria RAM e Android 10.

Oltre a questo, precedenti rumors e leaks ci hanno svelato che il nuovo smartphone del colosso sudcoreano avrà una batteria da 3500 mAh. Il suo comparto fotografico, invece, sarà costituito da una dual camera posteriore, con sensori fotografici rispettivamente da 48+2 megapixel. Resta ora da capire quale sarà il design di questo Samsung Galaxy A41. Staremo a vedere se l’azienda deciderà di adottare anche qui un Infinity-O Display.