windLe passa a Wind in versione operator attack del mese di Febbraio 2020 vogliono convincere un numero sempre maggiore di utenti all’attivazione di una SIM ricaricabile, con contestuale richiesta di portabilità del numero originario.

Tutte le soluzioni che vi racconteremo sono da considerarsi attivabili previo soddisfacimento della condizione fondamentale, la provenienza da Iliad o da uno dei tantissimi operatori telefonici virtuali. In ogni caso è presente un vincolo contrattuale di 24 mesi, entro tale periodo il consumatore che richiederà la portabilità sarà comunque costretto a pagare una penale del valore di 15 euro, addebitata direttamente sul credito residuo della SIM ricaricabile. Inoltre, i costi di attivazione da sostenere equivarranno a 11,99 euro per la promozione, nonché a 10 euro proprio per l’acquisto della suddetta SIM.

 

Passa a Wind: quali sono i prezzi da cogliere al volo

Le passa a Wind da cogliere al volo sono sostanzialmente un paio: All Inclusive 50 Fire All Inclusive Special 50. La prima soluzione è da consigliare a tutti i possessori di una SIM di Iliad o MVNO (ad esclusione di LycaMobile), presenta al proprio interno un bundle composto da 50 giga di traffico dati, 200 SMS illimitati minuti per telefonare a chiunque, tutto ad un prezzo finale di vendita di soli 6,99 euro al mese. Il pagamento del canone è previsto direttamente tramite credito residuo, nel caso in cui si voglia richiedere la versione easy pay, i giga verranno raddoppiati senza costi aggiuntivi.

La All Inclusive Special 50 è invece sostanzialmente la stessa identica offerta, ma con un prezzo di 9,90 euro al mese e possibilità di attivazione per i soli uscenti da LycaMobile.