Linkem

Linkem è un operatore che fornisce connessioni internet wireless per la casa e recentemente ha annunciato una nuova rimodulazione che partirà il prossimo 11 marzo 2020.

Questa rimodulazione, andrà a colpire i clienti con offerte ricaricabili, in quanto verranno aumentati i costi di alcuni tagli di ricarica. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Linkem aumenta il costo di alcuni tagli di ricarica

L’operatore in questione ha recentemente pubblicato una nota sul proprio sito ufficiale, che potete trovare nella sezione “avviso ai clienti”. Nella nota ha sottolineato che sta al momento avvisando i propri clienti coinvolti anche tramite e-mail e con messaggio sulla InBox dell’Area Clienti sul sito ufficiale. Più precisamente l’operatore ha informato i propri utenti che a partire dall’11 marzo 2020 alcuni tagli di ricarica subiranno delle rimodulazioni.

I tagli in questione sono dell’offerta prepagata ricaricabile da 3 mesi e da 5 mesi, che subiranno un aumento rispettivamente di 3 euro e 10 euro. Gli altri tagli di ricarica invece, quelli da 1 mesi e 12 mesi non subiranno alcuna modifica. Ecco la giustificazione dell’operatore: “in ragione degli investimenti sulla rete volti a garantire prestazioni sempre ottimali del servizio erogato“.

Non è la prima volta che l’operatore effettua una rimodulazione sui costi dei propri tagli di ricarica. Anche l’anno scorso l’operatore aveva deciso di modificare la ricarica da 1 mese, che dal 19 marzo 2019 è passata da 25 a 27 euro. La nuova rimodulazione riguarderà anche l’attuale offerta prepagata Linkem Senza Limiti Ricaricabile, che offre una linea fissa senza vincoli contrattuali con installazione del servizio gratuita. Per scoprire tutte le offerte proposte, visitate il sito ufficiale dell’operatore.