blank

Si continua a parlare di case automobilistiche e di scandali a riguardo, dato che ad essere i principali protagonisti sono le note aziende Toyota e Honda. L’attenzione, infatti, sembra essersi spostata dallo scandalo di Renault per concentrarsi in oriente sulle due case automobilistiche giapponesi.

A quanto pare, le aziende di Toyota e Honda hanno richiamato in fabbrica più di sei milioni di auto per via di alcuni problemi importanti sulla sicurezza. Eccovi svelati maggiori dettagli.

Toyata e Honda: scoperti seri problemi di sicurezza su diversi modelli di auto

Le segnalazioni emerse in questi ultimi giorni hanno svelato che le due case automobilistiche giapponesi hanno richiamato diverse e numerose vetture per alcuni problemi con il sistema airbag. Purtroppo, però, i problemi scovati sono molteplici e differenti.

Per quanto riguarda la casa automobilistica Toyota, l’azienda, ha stabilito che nel suo caso più di 3,4 milioni di vetture presentano gli airbag compromessi in seguito ad un malfunzionamento rilevato del computer ZF-TRW. Secondo quanto dicono alcune notizie la zona maggiormente interessata è quella degli Stati Uniti e i modelli compromessi sono quelli in cui rientrano le serie di Corolla, Matrix, Avalon.

La casa automobilista Honda, invece, ha richiamato nella sua fabbrica circa 2,7 milioni di auto soprattutto nella zona degli Stati Uniti e quella del Canada. A quanto pare, l’azienda ha preso questa decisione in seguito ad alcuni problemi con l’airbag rilevati già negli anni passati. In questo caso, però, i modelli interessati sono quelli che rientrano nelle serie di Accord, Ev-plus, Civic, CR-V e Odyssey.