gta 6Il mito di GTA è duro a morire. Sicuramente non si tratta di una moda passeggera. Negli anni il team di Rockstar Game ha saputo accontentare i giocatori di tutto il mondo con story-line appassionanti passate da un meccanico 2D a scene sempre più realistiche e ricche di adrenalina. Alcuni potrebbero pensare che 22 anni di onorata carriera siano bastati mala saga continua e milioni di fan non vedono l’ora di provare GTA 6, ora annunciato su nuove console.

 

GTA 6: le novità in arrivo lasciano i giocatori senza fiato

Dal primo Grand Theft Auto si è passati per 7 capitoli principali e altri cinque spin-off. Nel suo ultimo capolavoro si propenderà per un remake dell’esperienza avutasi con Red Dead Redemption II. Il gameplay sarà simile per una scena che si svolge in una ambientazione di gioco anni 70 con protagonista Ricardo, personaggio emergente nel mondo della malavita. Inizierà come corriere della droga per culminare in una posizione notevole che lo vedrà a capo di tutto. Nel mezzo c’è anche un personaggio misterioso chiamato Kacey che dovrebbe essere giocabile.

La struttura in capitoli vedrà rivivere lo stesso metodo di Red Dead 2 anche nella celebre Vice City, celebre location latina da affiancare ad una esperienza Liberty City e forse anche ad una permanenza in prigione. Il ritmo sarà realistico e coinvolgente con immersione in scenari che vedranno persone e luoghi mutare nell’arco di un decennio a cavallo tra gli anni 70 ed 80.

Dell’uscita non si sa ancora nulla se non che sarà prevista con somma sorpresa anche per Xbox Series X e PlayStation 5 con un gameplay mozzafiato avente frame ad altissima risoluzione ed ottimizzazioni grafiche specifiche.