IPTV: Sky e DAZN in streaming per 10 euro ma ora ecco le multe

Utilizzando l’IPTV anche coloro che mai e poi mai avrebbero sognato di installare in casa questo servizio si sono ricreduti: c’è molta convenienza. Tutto sarebbe perfetto se non si trattasse di un sistema per nulla legale, il quale non fa altro che minare alla produzione delle grandi aziende che si occupano del mondo della TV a pagamento. 

Le grandi aziende stanno perdendo infatti diversi milioni di euro ogni anno a causa della pirateria, la quale non stenta a diminuire il suo operato. Infatti proprio i licenziatari stanno cercando un metodo per estromettere dai loro affari questo vero e proprio cancro che sembra all’apparenza inestirpabile. Ora come ora anche la legge avrebbe mosso passi importanti, con la Guardia di Finanza che avrebbe portato a termine nuovi blitz ma a quanto pare senza concludere nulla di emblematico. Tutti coloro che usano l’IPTV infatti possono incappare in gravi problemi con la legge, anche se il servizio continua a funzionare.

Per avere le migliori offerte Amazon con i migliori codici sconto, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: ora gli utenti che utilizzano il servizio pirata rischiano davvero grosso

L’IPTV continua a portare avanti il suo operato, ma ora come ora è davvero pericoloso sottoscrivere un abbonamento del genere. Tutte le persone che dovessero essere beccata con le mani nel sacco potrebbero infatti ricevere una multa da migliaia di euro. Queste vanno, in base al reato commesso, da 2000 a 25.000 €. Siete dunque ancora sicuri che portare avanti questo gioco possa valere effettivamente la candela?