amazon pagamenti a rate

Dopo averlo sperimentato con successo in altri paesi come Stati Uniti, Regno Unito e Germania, Amazon ha deciso di lanciare anche in Italia il pagamento rateizzato dei suoi prodotti in cinque canoni mensili senza interessi. Per ora la funzione da noi è disponibile solo per prodotti nuovi o certificati Amazon, e se guardiamo bene nella pagina di dettaglio del prodotto troveremo l’opzione “rate mensili” come metodo di pagamento.

Tuttavia, prima di darvi alla pazza gioia spendendo sul sito tutti i vostri risparmi, sappiate che si potrà dilazionare il pagamento di un solo prodotto per ciascuna categoria merceologica. Quindi, anche se avete selezionato oggetti che sono idonei alla rateizzazione, se ne può scegliere solo uno per categoria. La transazione poi prosegue dando ad Amazon l’autorizzazione ad addebitare le rate sulla vostra carta di credito.

Amazon sostituisce le finanziarie: arrivano i pagamenti rateali

La limitazione su un solo prodotto per categoria dipende dal fatto che Amazon non ammette altre dilazioni di pagamento finché l’utente non avrà finito di pagare le rate della precedente transazione.

Ma il servizio rate non è aperto proprio a tutti, poiché l’azienda di Jeff Bezos richiede ai suoi utenti determinati requisiti per accedervi: in particolare si deve avere un account Amazon attivo da almeno un anno, una carta di debito o di credito non prepagata e risultare “un buon pagatore”.

A livello tecnico, come detto il prezzo viene suddiviso in cinque rate uguali, laddove sia possibile, senza l’applicazione d’interessi o altri oneri finanziari. Semmai ci dovessero essere commissioni o costi di spedizione, il tutto viene addebitato nella prima rata da pagare entro la data di spedizione. Ad ogni modo, per avere un quadro esaustivo del sistema rateale, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.