Samsung Galaxy Z Flip

L’argomento del momento è sicuramente il nuovo smartphone Samsung Galaxy Z Flip, il secondo pieghevole dell’azienda sud coreana che ha anche confermato nelle ultime ore il nome.

Dello smartphone in questione abbiamo già parlato dei tanti render, così come abbiamo anche avuto l’onore di parlare delle presunte specifiche tecniche. Nelle ultime ore sono arrivate delle nuove conferme che riguardano il display.

 

Samsung Galaxy Z Flip: nuove conferme sul display pieghevole

L’interesse si sta spostando sulla protezione del pannello pieghevole, aspetto importantissimo quando si tratta di un dispositivo pieghevole. Samsung sarà riuscita a sostituire la fragile plastica con qualcosa di più resistente? Negli ultimi giorni Max Weinbach di XDA si è espresso in favore della presenza di un vetro sottilissimo chiamato Samsung Ultra Thin Glass, anticipato nel mese di novembre 2019 anche dal leaker IceUniverse.

Moltissime fonti nelle ultime ore hanno confermato che si tratterà effettivamente di vetro, e non di una strategia marketing utilizzata dall’azienda, anche se è meglio rimanere con il dubbio per non rimanere delusi al momento della sua presentazione ufficiale, che vi ricordo si terrà il prossimo 11 febbraio 2020. Weinbach ha rivelato anche altri dettagli, il primo riguarda il sensore delle impronte digitali, che sarà posizionato lateralmente.

Ha continuato parlando delle fotocamere, che saranno due e entrambe da 12 megapixel. La ricarica invece avverrà a 15W con supporto sia alla ricarica rapida che a quella inversa. Il display invece sarà un Dynamic AMOLED ricoperto dal Samsung Ultra Thin Glass. A conferma dell’imminente debutto è arrivata anche la certificazione FCC. Non ci resta che attenere ancora un paio di settimane per scoprire questo nuovo gioiellino.