lucifer 5 netflix

Mancano davvero pochi mesi alla nuova stagione della serie TV del momento, Lucifer. Stiamo parlando della quinta season e, a quanto pare, sembra che sarà proprio l’ultima del popolare show. Dopo diversi anni, siamo giunti alla conclusione di una storia tanto irriverente, quanto interessante per le tematiche che ha trattato.

La trama parla delle vicissitudini terrene del Diavolo, interpretato da Tom Ellis, il quale stanco della noia nel Regno degli Inferi, decide di far un salto sulla Terra e vivere per un determinato periodo da mortale, godendo dei privilegi e dei vizi che piacciono tanto agli uomini.

Sulla quinta ondata di episodi sappiamo che saranno ben 16, divisi in due parti. Dapprima verranno pubblicati i primi 8, seguirà poi una pausa e arriveranno infine, gli ultimi 8. Sicuramente le puntate rispetto alla quarta stagione sono aumentate, ma siamo ancora lontani dal numero di episodi che produceva la Fox quando ancora lo show non era passato sotto l’ala di Netflix.

 

Lucifer: indiscrezioni sulla quinta stagione

 

Dalle indiscrezioni sappiamo che, nella quinta stagione, ci sarà il classico episodio Musical e che la storia potrebbe non essere ambientata più sulla Terra, ma addirittura nel Regno degli Inferi. Di fatto anche lo stesso Ellis, ha salutato l’inizio delle riprese con una frase tipica del suo personaggio, che però non è passata inosservata agli occhi dei fan: “See you in Hell!”, che tradotto significa “Ci vediamo all’Inferno!”.

Grandi aspettative però ripongono i fan per il personaggio di Lucifer Morningstar. Sebbene la serie volga al termine, il personaggio del Diavolo potrebbe ritornare in una delle tante serie della CW dell’Arrowverse. Per chi non lo sapesse, durante il crossover annuale degli show CW, c’è stato un piccolo cameo di Ellis, proprio nel ruolo di Lucifer. I fan hanno iniziato a speculare ipotesi e teorie: che sia un modo per gettare basi dell’introduzione dello stesso diavolo, magari al fianco delle “Legends of Tomorrow”, considerato il suo legame con John Constatine? Lo scopriremo nei prossimi mesi, intanto restate connessi con noi per conoscere altre news e novità.