Le news corrono velocissime oggigiorno nell’era di Internet. Gli utenti vogliono essere sempre aggiornati sulle notizie e sulle novità che accorrono nel loro Paese o negli ambiti di interesse. Le testate di informazione e giornalistiche stanno cedendo il posto a quelle digitali, o si stanno digitalizzando anch’esse. Si sente sempre più di giornali che chiudono l’edizione cartacea in virtù di quella digitale. Google viene incontro a tutti allora, proponendo due servizi che sono in grado di render giustizia alle aziende così come agli utenti “affamati” di informazione. Stiamo parlando di News e Trends. Ma come funzionano?

 

Google News per l’informazione quotidiana e Trends per la ricerca mediante key-words

 

Partendo da News, possiamo notare come il portale sia strutturato come una gigante “prima pagina”, dove si possono trovare le principali notizie provenienti dalle testate giornalistiche più autorevoli e blasonate. Grazie ai due filtri poi, NewsCasts e NewsStand, si potranno visualizzare le notizie mediante dei filtri preferiti. Il primo consente di leggere tutte le notizie su un dato ambito presenti nel Web, mentre il secondo fa una cernita delle fonti più autorevoli.

Google Trends invece, ideato e creato nel 2006, è necessario per gli utenti che vogliono cercare le news mediante le parole chiave, il tutto in tempo reale. Grazie all’area di interesse, o alla lingua o attraverso varie caratteristiche. Tutti possono rimanere informati seguendo soltanto le notizie di proprio piacimento. A tal proposito, se siete interessati a conoscere tutte le notizie di scienza e tecnologia più famose al giorno d’oggi, vi basterà seguirci sulla nostra pagina ufficiale su Google News, pigiando semplicemente il pulsante virtuale “Segui“.