smartphone

I nostri smartphone non sono più oggetti a cui affezionarsi troppo, visto che ad oggi sono prodotti dalla longevità molto ridotta dal mercato dell’innovazione. Spesso siamo vittime di una continua corsa al modello più recente, ma ciò non vuol dire che vogliamo buttare via il nostro attuale telefono, e per questo oggi parliamo di una serie di trucchi per far tornare il nostro smartphone come nuovo.

Uno dei metodi più semplici è cambiare tema e veste grafica sul telefono attraverso l’istallazione di un nuovo launcher. Potete sceglierne diversi su internet, e quasi sempre sono gratis. Una volta cambiata interfaccia, vi assicuriamo sarà più divertente usare il vostro vecchio smartphone.

 

I trucchi per far funzionare un vecchio smartphone come nuovo

Ma noi vogliamo le ultime avanguardie in tema di tecnologia, e perché allora non dotarsi della ricarica wireless con un piccolo stratagemma? Basta allinearsi agli ultimi telefoni usciti comprando un piccolo apparecchio che si trova online a circa 10-15 euro. Al contempo, se avete un top di gamma uscito recentemente che soffre di scarsa autonomia, potete pensare di affrontare una spesa come la sostituzione della batteria. Tuttavia, il risultato offre una nuova dimensione al nostro smartphone che in generale comincerà a funzionare molto meglio di prima.

A livello software possiamo intervenire in maniera efficace con pochi gesti, poiché spesso sono le nostre attività a rallentare il sistema operativo. Sulle impostazioni dei telefoni Android ci sono molti modi per controllare lo spazio disponibile, ma potete anche usare app come Disk Usage per procedere alla liberazione dello storage. Tutte le cose vecchie da conservare conviene scaricarle su disco rigido o su una memoria cloud, e infine pulire la cache andando su Impostazioni e poi su Memoria.

Alla fine di questi trucchi il vostro telefono sembrerà rinato, e tutto andrà a vantaggio delle vostre tasche soprattutto se resisterete ancora alla frenesia del cambio smartphone spesso solo imposta dal mercato.