cerberus per spiare whatsapp
Un’azione che dovremo evitare a tutti i costi è quella di lasciare il proprio smartphone incustodito, sia a lavoro che a casa. Nel giro di pochi attimi, infatti, potreste vedere la vostra privacy violata per sempre e i vostri dati personali dispersi chissà dove. Ad oggi, infatti, sono molteplici gli utenti che hanno imparato a usare Cerberus, un’app gratuita disponibile per Android che, di fatto, permette a chiunque di spiare e localizzare gli Smartphone altrui. Ovviamente tutto ciò avviene in maniera silenziosa e senza che la vittima si accorga di nulla.

Di recente Cerberus ha ottenuto un grande successo, entrando addirittura a far parte delle app più scaricate sul Play Store. Nata inizialmente come un antifurto per i propri Smartphone Android, in realtà quest’ultima è stata utilizzata sin da subito come app di “spionaggio”. Ad oggi Cerberus conta oltre 5 milioni di utenti ma, tutto questo successo, è dovuto principalmente ad una funzionalità unica. L’app, infatti, è capace di tenere sotto controllo qualsiasi utente per ore ed ore, attraverso l’esecuzione silenziosa e in background. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Cerberus: ecco la nuova app per spiare gli utenti Android

Come accennato precedentemente, quindi, il punto forte di Cerberus è la silenziosità. Grazie all’innovativa funzionalità “Nascondi dalla lista applicazioni”, infatti, qualsiasi utente può installare l’app sullo Smartphone della vittima per poi nasconderla dal menu delle applicazioni.

Per iniziare a spiare qualcuno, quindi, una volta installata l’app basterà andare sul sito web del software ed utilizzare una lista dei comandi utili per accedere alle chiamate, ai messaggi ricevuti e alla localizzazione GPS.