xiaomi-pocophone-f2-smartphone

Gli smartphone Xiaomi si possono dividere in tre brand. I Mi, i Redmi e Pocophone. Come sappiamo dalla recenti notizie, quest’ultimo è diventato un brand indipendente e questo implica diverse cose. Una di queste è il fatto che ci sarà un aumento dei dispositivi legati a questo nome e infatti per il 2020 ci si può aspettare l’arrivo di addirittura tre modelli. Tutti saranno caratterizzati da un costo veramente basso, ma dalla potenza pari ai modelli concorrenti.

Il modello principale sarà il Pocophone F2, il legittimo erede del precedente modello della serie, quello che ha introdotto il nuovo nome al mercato. Il dispositivo che sta facendo più parlare di tutti di recente è invece un modello più contenuto, il Pocophone F2 Lite. Quest’ultimo dovrebbe ricalcare il Redmi K30 5G e in realtà tutta la serie dovrebbe ricalcare i modelli K30.

 

Gli smartphone Pocophone

La variante Lite dovrebbe venir alimentato da un processore Snapdragon 756G di casa Qualcomm. Le specifiche del modello base non sono note, ma quello che si è scoperto è che dovrebbe arrivare anche un terzo modello. Sicuramente uno di questi due sarà un top di gamma a tutti gli effetti, per lo meno dal punto di vista del processore. Ci si aspetta l’utilizzo dello Snapdragon 865 come nel caso della prossima ammiragli Mi.

Quello che dovremmo aspettarci è l’arrivo di due top di gamma, uno per entrambi questi brand. Il Mi 10 sarà lo smartphone di punta di Xiaomi anche dal punto di vista dei materiali di costruzione, un aspetto che è sempre stato il punto debole del produttore cinese tant’è che l’anno scorso il CEO ha parlato proprio in merito a tale questione. C’è la voglia di alzare l’asticelle. Ovviamente si vuole anche continuare a proporre dispositivo poco costosi ed ecco che entra in gioco Pocophone e Redmi.