corte di appello di torino cellulari causano tumori

Utilizzare lo smartphone per ogni tipo di azione è diventato diffuso e soprattutto possibile. Grazie all’avanzamento tecnologico ogni cosa é diventata a portata di display, ma purtroppo insieme alle notizie belle anche alcune  cattive devono essere considerate. Parlando di cosa si può e cosa non si può fare, oggi attraverso uno smartphone si può anche essere tenuti sotto controllo attraverso le intercettazioni.

Sono numerosi gli utenti che si accorgono di tutto ciò: scopriamo subito come è possibile individuare se qualcuno ci sta spiando e soprattutto chi è questo qualcuno.

Smartphone intercettati: ecco i codici che salvano la vita agli utenti

Esser stati intercettati non è bello, ma soprattutto non rispetta la nostra privacy, elemento che non dovrebbe mancare nella vita di alcuno. Per fortuna, però, oggi esistono diversi metodi per sapere se qualcuno ci sta spiando e, udite udite, sono a portata di display.

Utilizzando alcuni codici, infatti, chi è interessato potrà ricevere delle informazioni in modo chiaro e conciso, ma soprattutto gratuito. I codici da utilizzare sono:

  • #21# utikizzando questo strumento ogni utente può scoprire se vi sono delle deviazioni in atto dal proprio telefono quello di altri, sia per quel che riguarda le telefonate che gli sms;
  • *#62# è il secondo strumento  e permette agli utenti  di  risalire al numero verso cui le deviazioni sono in corso nel caso la precedente informazione risultasse positiva.
  • *#*#4636#*#* è l’ultima risorsa messa a disposizione degli utenti e consente di capire se il proprio smartphone è tenuto sotto controllo o no. Questo codice, in particolar modo, può esser utilizzato solo da chi possiede uno smartphone Android.