conti correnti soldi fermi in bancaC’era un tempo in cui agli Italiani bastava lasciare i soldi fermi in banca perché questi maturassero una piccola rendita con cui pagare le spese extra della famiglia, che fosse l’apparecchio per i bambini o una vacanza d’agosto. Ma ora tenere il denaro fermo sui conti correnti non ha più un vero senso, soprattutto a fronte dell’inflazione e delle spese di tenuta conto che siamo costretti a pagare ogni anno.

Anche le forme di conto deposito disponibili sia in banca che alle Poste Italiane hanno perso il loro vantaggio, poiché ai tassi offerti attualmente difficilmente daranno dei frutti in grado di coprire i costi del denaro e delle tasse. Per mantenere inalterato il valore del vostro denaro nel tempo ci vuole purtroppo ben altro.

 

Conti correnti: i soldi fermi in banca non servono a risparmiare

Se il costo del denaro ha raggiunto il minimo storico dello 0,05% per merito della BCE, le banche si sono adeguate a questa stagnazione abbassando sempre di più gli interessi prodotti dai liquidi depositati sui conti. Se anche ne aveste uno che produca del valore percentualesicuramente non sarebbe utile a coprire le spese di gestione del conto, considerando anche l’imposta di bollo di 34,20 euro per giacenze medie oltre i 5.000 euro.

Oltre ai conti deposito, tra le forme di risparmio esistono i buoni del Tesoro. Per vedere uno straccio di guadagno purtroppo serve tenere fermo il denaro per almeno 10 anni, mentre i buoni con scadenza a 18 mesi rendono praticamente nulla.

Sicuramente investire i soldi è un’alternativa valida, ma non sempre è facile muoversi all’interno del trading online, soprattutto quando la strategia migliore è diversificare lo sforzo economico su prodotti diversi e con scadenze diverse.

Il trading online è una soluzione abbastanza praticata da chi, come tanti, non ha molto tempo per recarsi in banca e non ha disponibilità alte di denaro da investire. Invece da casa si può tentare la strada delle azioni, delle monete reali o virtuali, materie prime e alte categorie senza impegnare cifre elevate.

Ma come per tutte le cose, per guadagnare realmente dal trading online occorre dedicarvi tempo.