Finalmente anche la Microsoft sembra aver deciso di prendere parte al mercato dello streaming per videogiochi, come già la Sony con PlayStation Now e Google con Stadia. Da oggi sarà infatti possibile anche in Italia usufruire del servizio Xbox Console Streaming appena lanciato da Microsoft e disponibile su tutti gli smartphone e i tablet con sistema Android.

Come fare per provare subito Xbox Streaming

Attualmente, Xbox Console Streaming è stato lanciato da Microsoft solamente in anteprima per tutti gli utenti che possiedano il servizio Xbox Insider. Ecco quindi cosa dovrete fare per giocare subito:

  • Essere utenti di Xbox Insider, ovvero il servizio di anteprima dei prodotti innovativi dell’azienda, che gli utenti possono provare in anticipo a un costo solitamente inferiore, svolgendo la funzione di tester dei prodotti. Se avete dunque Xbox Insider, il primo passo per poter provare subito questa novità, è fatto;
  • Gli utenti Insider dovranno inoltre possedere uno smartphone o un tablet con un sistema Android non inferiore al 6.0 e un Bluetooth 4.0;
  • Scaricare da Google Play l’app in anteprima del servizio Xbox Game Streaming sul dispositivo da cui volete giocare;
  • Possedere un controller Wireless per la Xbox che sia compatibile con il vostro Bluetooth;
  • Possedere una buona connessione internet. Non importa che sia Wi-Fi o mobile, ma deve essere a 5 GHz, con non meno di 10 Mbps in download e 4,75 Mbps in upload;
  • NAT aperto o moderato.

Sia chiaro che questo servizio streaming necessita del possesso di una console dalla quale deve partire lo streaming. Ci stiamo però avvicinando sempre di più verso Project XCloud, lo streaming vero e proprio di videogiochi in cui non necessiteremo di una console. Si è già parlato di questa ipotesi in precedenza, ma per quello dovremo attendere ancora un po’.