Facebook

Nelle scorse ore, uno dei divi della saga Star Wars, ha deciso di chiudere il proprio account presente sul social network Facebook. Il motivo? le inserzioni pubblicitarie che riguardano la politica.

Nelle ultime settimane abbiamo parlato spesso di questo tipo di inserzioni legate alla piattaforma di Mark Zuckerberg. Il social però non ha nessuna intenzione di bloccare certi tipi di post, al contrario di Twitter. Scopriamo di chi si tratta.

 

Facebook: divo di Star Wars chiude il proprio profilo

Stiamo parlando di Mark Hamill, che ha recentemente deciso di chiudere il proprio profilo sulla piattaforma a causa delle inserzioni e pubblicità politiche. Il divo della famosissima saga avrebbe anche attaccato duramente Mark Zuckerberg e la sua azienda, secondo lui colpevoli di preferire i profitti alla verità ed ammettere che adesso la notte dormirà molto meglio.

Hamill ha successivamente spiegato il motivo di questa scelta ai 3.6 milioni di follower sulla piattaforma rivale, Twitter. Ecco il tweet completo dell’attore: “Così deluso che i valori di #MarkZuckerberg traggono profitto più della verità che ho deciso di eliminare il mio account @Facebook. So che questo è un grande “Chi se ne frega?” per il mondo in generale, ma dormirò meglio di notte“.

Tra tutti i commenti solidali, troviamo anche quello del collega John Cusack, il quale ha affermato a sua volta di aver fatto la stessa cosa qualche tempo fa. Il tweet di Hamill ha ottenuto in pochissime ore una cosa come 178 mila like e oltre 21.300 commenti. Per il momento Zuckerberg non ha risposto alle “accuse” dell’attore ma nel caso in cui dovesse farlo sicuramente vi aggiorneremo.