cyberpunk-2077-videogioco-ritardato-data-rilascio-dettagli-keanu-reaves

Senza dubbio, uno dei giochi più attesi questo’anno dai videogiocatori è Cyberpunk 2077. Sfortunatamente, gli sviluppatori del gioco hanno appena annunciato un grave ritardo alla data di rilascio di Cyberpunk 2077.

Come suggerisce il nome, Cyberpunk 2077 è ambientato in una versione distopica dell’anno 2077 in cui la tecnologia ha invaso violentemente il modo di vivere dell’umanità. Tra la splendida cornice di ‘Night City’, la fantastica immaginazione di ciò che la tecnologia può essere tra 50 anni e l’inclusione di Keanu Reeves, non sorprende che l’hype sia eccessivamente alta per questo gioco.

Cyberpunk 2077: ci vorrà ancora qualche mese

All’E3 dell’anno scorso, Cyberpunk 2077 è stato confermato per il rilascio ad aprile 2020. Insieme a questa conferma ufficiale, sono stati rilasciati dettagli anche sulle piattaforme su cui il gioco sarebbe approdato. Tra questi, era inclusa anche Google Stadia, che pubblicizza il gioco per portare i videogiocatori a provare il proprio servizio.

Oggi gli sviluppatori del gioco, CD Projekt Red, noti per il loro contributo ai giochi della serie The Witcher, hanno utilizzato Twitter per condividere la brutta notizia. Secondo la dichiarazione, il gioco è stato posticipato fino al 17 settembre 2020. Questo darà alla squadra ‘più tempo per terminare i playtest e migliorare l’esperienza della Night City.’

Il ritardo arriva pochi giorni dopo l’annuncio di un ritardo simile per Final Fantasy VII Remake di Square Enix e il titolo Marvel’Avengers di Google Stadia. Non è mai stata data alcuna data di lancio per la versione di Cyberpunk 2077 di Google Stadia. Con un po ‘di fortuna, questo ritardo aiuterà a spingere il lancio simultaneo del gioco su Stadia.