Home News Apple ha appena acquistato una startup AI a basso consumo

Apple ha appena acquistato una startup AI a basso consumo

Apple sembra espandersi sempre di più in diversi campi della tecnologia e dimostra ancora una volta di non voler rimanere indietro.

Apple ha acquisito un’altra startup AI con sede a Seattle, Xnor.ai. La startup è specializzata in strumenti edge-power a basso consumo che consentono all’intelligenza artificiale di operare sui dispositivi anziché nel cloud. La tecnologia potrebbe consentire ad Apple di portare software AI basato sui bordi per i futuri modelli di iPhone.

Apple sta dando la sua risposta standard: “Apple acquista di volta in volta aziende tecnologiche più piccole e generalmente non discutiamo dei nostri scopi o piani“. Ma un’illustrazione di Xnor.ai, condivisa da GeekWire , mostra uno strumento di visione artificiale che identifica gli oggetti in una foto usando il software su un iPhone. Potrebbe essere il tipo di capacità che possiamo aspettarci.

 

Apple: quanto ha speso la società per l’acquisizione della startup novizia

Sono stati spesi nell’intervallo di 200 milioni di dollari in Xnor.ai . È nato dall’Allen Institute for Artificial Intelligence, o AI2 , creato dal co-fondatore di Microsoft Paul Allen . Ecco quanto Apple ha speso per Turi , un’altra startup di AI che l’azienda ha acquisito nel 2016. Negli ultimi due anni, Apple ha anche acquistato la startup autonoma Drive.ai , la società di AI incentrata sulla privacy Silk Labs e la tecnologia vocale avvio PullString .

Concorrenti come Google e Facebook utilizzano le acquisizioni per espandere il loro talento di intelligenza artificiale e le nuove tecnologie abbastanza spesso. Facebook ha recentemente speso da qualche parte tra $ 500 milioni e $ 1 miliardo nei laboratori CTRL per l’ avvio del monitoraggio neurale . E mentre Google potrebbe avere un ruolo guida quando si tratta di AI, questa acquisizione Xnor.ai potrebbe dare una spinta alla società, in particolare all’iPhone.