6G

In rete e tutti gli utenti non fanno altro che parlare della nuova tecnologia che i principali gestori telefonici (Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia) italiani hanno portato in Italia: il 5G. Una nuova connessione mobile con le prestazioni nettamente migliorate, con la quale i consumatori interessati possono finalmente navigare in rete ad una velocità mai vista prima d’ora.

La rete di quinta generazione deve ancora essere sviluppata in tutta Italia, ma sembra esserci già l’idea di una nuova rete ancora più potente: il 6G. Una nuova connessione a cui sta lavorando la Cina, in particolare l’azienda telefonica Huawei. Eccovi svelati i particolari qui di seguito.

6G: una nuova connessione molto più elevata del 5G

Secondo alcune rivelazioni di questi giorni, l’azienda telefonica cinese Huawei sta già pensando al futuro. A confermarlo è il CEO e fondatore di Huawei, Ren Zhengfei, che ha già messo da parte la rete di quinta generazione per lavorare al 6G, una connessione ancora più innovativa.

In una recente comunicazione, ha rivelato che il suo team è già a lavoro per la realizzazione della rete 6G per svilupparla nel minor tempo possibile. A quanto pare, il suo principale lavoro riguarda alcune tecnologie futuristiche basate sulla Robotica e sull’intelligenza artificiale.

Ovviamente la lavorazione della nuova rete si basa ancora sulla ricerca teorica, ma ad occuparsene sono i Huawei Labs Canadesi che qualche settimana fa hanno avviato i primi test. Inoltre, hanno ricevuto dei fondi necessari per continuare la lavorazione di circa 2 miliardi di dollari. Sono comunque necessari anni di ricerca per la realizzazione di una nuova connessione.