Windows 10

In continua evoluzione, il sistema operativo firmato dalla società di Redmond continua ad aggiornarsi a sempre più nuove versioni, le quali introducono al suo interno novità e funzioni innovative. Windows 10 tornerà, quindi, presto con un nuovo upgrade sui computer di tutti gli utenti che lo utilizzano quotidianamente per ragioni private o lavorative. denominato come primo Major update dell’anno in corso, il roll-out che dovrebbe avvenire durante la primavera verrà rilasciato sotto il codice identificativo 20H1: scopriamo tutti i dettagli in merito.

Windows 10 si aggiornerà presto: ecco tutti i dettagli sul nuovo upgrade in arrivo

Concentrato in particolar modo su un nuovo algoritmo, l’upgrade che giungerà presso sui dispositivi degli utenti sarà finalizzato a risolvere i problemi relativi all’ elevato uso della CPU e del disco rigido che il sistema operativo produce.

A seguito di un elevata raccolta di feedback da parte degli utenti, il team di Windows 10 ha deciso di rilasciare la versione 2004 del sistema operativo proprio con questa finalità. In particolar modo è stato rivelato che una volta superato l’ 80% di utilizzo della CPU ed il 70% di utilizzo del disco rigido, il sistema operativo interromperà il servizio di indicizzazione di Windows Search in automatico. Così facendo, i rallentamenti saranno ridotti ed un sistema più efficiente lascerà spazio ai vecchi problemi di cui ancora oggi gli utenti si lamentano. Concludiamo, riportando, che il servizio verrà disabilitato altresì quando la modalità di gioco verrà attivata o nel momento in cui la carica residua della batteria assumerà un valore al di sotto del 50%.

Per ora, questo è tutto ciò che è stato rivelato ma secondo diverse indiscrezioni Microsoft sarebbe anche all’opera per migliorare la ricerca sul sistema operativo. Seguiranno, all’occorrenza, nuovi aggiornamenti in merito a tale questione.