Spotify è uno dei più importanti servizi di streaming musicale presenti sul mercato. Si aggiorna costantemente, al passo con la musica del momento ma anche con i nostri gusti personali, dando sempre di più la possibilità di personalizzare le nostre playlist, di recente anche con un servizio di personalizzazione dei podcast. Ma come se non bastasse, Spotify ha deciso che non solo noi, ma anche i nostri animali domestici hanno diritto alla propria musica personalizzata.

Cosa si è inventata Spotify per i nostri animali

A tal proposito, adesso esiste una apposita sezione dedicata ai nostri animali, in cui possiamo, tramite una simpatica serie di passaggi, personalizzare una playlist apposta per loro. Ma come funziona esattamente? È semplicissimo:

  • Prima di tutto bisogna entrare nella sezione spotify.com/pets, dove avrete la possibilità di selezionare che tipo di animale sia tra cane, gatto, iguana, uccello o criceto;
  • Una volta selezionato il vostro animale, potrete scegliere in scala crescente il tipo di temperamento, da rilassato a energico;
  • A questo punto potrete scegliere il livello di socievolezza del vostro animale, da timido ad amichevole;
  • L’ultima di queste opzioni in scala, vi permette di selezionare quanto il vostro animale sia intraprendente, gradualmente da apatico a curioso;
  • Infine potrete dare alla playlist il nome del vostro animale e se lo desiderate, anche aggiungere una sua fotografia.

A questo punto la playlist sarà pronta per l’ascolto. Potete ascoltarla insieme a loro, oppure metterla quando uscite di casa e siete costretti a lasciarli soli, magari per aiutarli a rilassarsi. Una cosa carina di cui se proverete vi renderete conto, è che questa playlist non si basa solo sulla personalità del vostro cane. Riuscite a immaginare una playlist più personalizzata di così?