gta 6

Che GTA 6 sia confermato da Rockstar Games possiamo dire che è una certezza, visto che la software house ha diramato una serie di annunci di assunzione di personale che lasciano presagire lo sviluppo del prossimo gioco di Grand Theft Auto. I produttori di Red Dead Redemption 2 hanno recentemente elencato una serie di posizioni accattivanti che sembrano necessarie proprio per il loro prossimo progetto.

Tuttavia c’è chi sostiene che non è detto che il prossimo gioco di Rockstar Games sia proprio GTA 6, poiché sembra ci sia in ballo lo sviluppo di Bully 2 o un altro open-world senza nome. Ad ogni modo, le offerte di lavoro pubblicate dall’azienda sono il segnale che lo sviluppo del loro prossimo titolo è imminente.

 

GTA 6 è ufficiale: ecco tutte le novità incredibili del gioco

Tra le posizioni di sicuro interesse che sono ricercate segnaliamo: un animatore di gameplay, un artista del terreno ambientale, un animatore di espressione di volti, un animatore cinematografico e infine un programmatore grafico.

Le posizioni saranno allocate sull’ufficio Rockstar di Edimburgo, mentre un altro gruppo di lavoro sarà sviluppato sulla sede Rockstar Leeds. Purtroppo non abbiamo indizi sulle offerte di lavoro, nel senso che non sono menzionate le piattaforme specifiche IP di Rockstar Games su cui lavoreranno i candidati vincitori. Tra le pieghe delle informazioni recuperate nelle liste si evince che i posti vacanti servono a rimpolpare il team che lavorerà a un titolo triplo A come GTA 6. Ad esempio, l’artista del terreno per l’ambiente lavorerà su “i più grandi e migliori ambienti open world del settore”.

Per citare un caso emblematico, gli artisti del terreno saranno incaricati di creareambienti immersivi, viventi e realizzati”, un indizio che si lega ai rumor per cui GTA 6 si concentrerà molto sugli interni degli edifici.