WhatsApp blocca numero

Non tutte le conversazioni WhatsApp hanno un esito positivo. Anche se la maggior parte delle comunicazioni sulla chat di messaggistica avviene con toni amichevoli e spensierati, una piccola parte delle discussioni degenera con parole offensive o con litigi veri e propri. Anche per porre rimedio a questo genere di comunicazioni, il team di sviluppo di WhatsApp nel corso degli anni ha pensato ad un sistema di blocco molto performante.

 

WhatsApp, il trucco per riprendere le chat con chi ci ha bloccato

I paletti che caratterizzano un blocco su WhatsApp sono molto chiari. Facciamo alcuni esempi. Se siamo bannati da un utente su WhatsApp, non solo non sarà più possibile intrattenere una conversazione ma non sarà nemmeno possibile visualizzare gli aggiornamenti del profilo (foto copertina, storie e molto altro) di quest’ultimo.

Sono tante le persone che cercano di superare i vincoli di un blocco su WhatsApp. Non è un caso se in rete nel corso di queste ultime settimane sono apparsi una serie di tutorial. Un gran numero di questi tutorial contempla l’utilizzo di app parallele alla stessa chat. In realtà, le cose sono molto più semplici di quel che sembrano. Per andare oltre i limiti del blocco basta mettere in pratica questo semplice trucco.

Per parlare con chi ci ha bloccato avremo bisogno di un amico e di un gruppo. L’amico – un conoscente in comune con il contatto da raggiungere – dovrà semplicemente creare il gruppo ed aggiungere come partecipanti il nostro profilo e quello dell’utente che ci ha bloccato. Grazie alla discussione di gruppo, il limite del ban sarà superato.