Diverse truffe online (e non) stanno colpendo migliaia di italiani che posseggono un contratto con uno dei principali provider di telefonia italiana. I clienti oggi sembrano aver paura di tutte le chiamate che provengono dai Call Center. Diverse son state le offerte vantaggiose che le compagnie hanno pubblicato nel corso dei mesi, tuttavia alcune sono diventate un arma a doppio taglio, utilizzate da queste società per chiudere illecitamente nuovi contratti. Ma in cosa consiste questa fantomatica frode?

 

Come difendersi dai Call Center?

 

Le diverse truffe messe in atto dai Call Center stanno mietendo diverse vittime. La Polizia Postale di fatto lamenta di numerose truffe ai danni dei consumatori italiani. Queste avvengono poiché spesso si tende a rispondere di fretta e senza pensarci molto,alle telefonate degli operatori telefonici. Di fatto, sfruttando i vari “si” e “no” che l’utente da agli operatori quando risponde, sta gettando le basi per la truffa ipotetica.

Se vi state chiedendo in che modo è presto detto. Attraverso un lavoro di editing del suono, riescono a manipolare a loro piacimento le risposte che il consumatore fornisce. In questo modo riescono a far stipulare contratti immaginari che le povere vittime ricevuto a casa.

Il modo per difendersi è molto semplice: evitate di fornire le vostre informazioni personali ai Call Center e non proferite “si” e “no”. Mantenetevi vaghi sulle risposte, articolandole in maniera complessa e con frasi dove non sono presenti le sopracitate esclamazioni. Oppure, se voleste bloccare qualsiasi chiamata SPAM, vi suggeriamo di scaricare queste due applicazioni. Massima attenzione, dunque.