ipad-pro-apple-pencil-iphone-ios12-ios13-apple-aggiornamento-airpods

Una domanda di brevetto presentata da Apple all’Organizzazione di brevetti e marchi degli Stati Uniti potrebbe darci un’idea di cosa aspettarci dalla prossima generazione di Apple Pencil. La domanda di brevetto si chiama ” Touch-Based Input For Stylus”. Spiega come un sensore touch può essere posizionato su uno stilo “in una posizione di presa naturale dell’utente.”

Nella domanda di brevetto, Apple afferma che “il sensore può essere utilizzato per rilevare un tocco, un doppio tocco, un triplo tocco o un altro gesto da parte dell’utente. La sequenza di input in un arco di tempo può essere interpretata dallo stilo come un gesto dell’utente.

Apple Pencil, la prossima versione potrebbe essere diversa

Uno o più tocchi, ad esempio, potrebbero essere utilizzati per modificare una caratteristica (dimensione, larghezza, colore, ecc) direttamente sul dispositivo utilizzato a cui è la collegata Apple Pencil. Lo stilo potrebbe utilizzare un sensore capacitivo per proteggersi da tocchi involontari e potrebbe anche leggere un “gesto rotante.”. Ciò si riferisce al movimento con il dito attorno alla circonferenza dello stilo dell’utente. 

Apple ha anche voluto assicurarsi che il brevetto coprisse ogni possibile elemento su uno stilo, quindi il progetto potrebbe includere uno o più processori, una memoria, interfacce di comunicazione, connettori dati, sensore biometrico, fotocamera, e così via. Una futura Apple Pencil potrebbe quindi includere anche uno scanner di impronte digitali. Potrebbe essere utilizzato per verificare le informazioni per Apple Pay, un acquisto sull’App Store o durante l’utilizzo di un’app. 

Il brevetto potrebbe anche suggerire l’arrivo del supporto di Apple Pencil per iPhone. Lo scorso agosto, il case maker Olixar ha pubblicato alcuni rendering di una custodia per gli iPhone 2019 che includeva uno spazio extra per una Apple Pencil. Tuttavia, la società non ha annunciato il supporto di Pencil per gli ultimi modelli di iPhone 11 e iPhone 11 Pro.

Negli anni abbiamo visto la compagnia richiedere vari brevetti per nuove funzionalità di Apple Pencil. Uno presentato nel 2018 usava gli ultrasuoni per migliorare l’accuratezza del dispositivo. Un altro nel 2015 chiedeva l’uso della tecnologia di feedback tattile per imitare la sensazione di scrivere su carta.