Anche Realme lavora ad una propria interfaccia utente. Realme UI si basa sull’ultima versione del sistema operativo del simpatico robottino verde, Android 10, e trae spunto dalla ColorOS di OPPO.

Si tratta di una interfaccia utente che punta soprattutto alla personalizzazione del proprio smartphone, permettendo ai possessori di uno smartphone Realme di stabilire la forma delle icone, regolandone, per esempio, la curvatura e l’angolazione.

Realme UI introdurrà, quindi, oltre a migliorie varie che garantiranno prestazioni maggiori, un nuovo design caratterizzato da icone arrotondate (anche se, com’è stato appena detto, lo stile delle icone potrà poi essere stabilito a proprio piacimento) e colori saturi e vivaci, con delle combinazioni ad alto contrasto.

Tra le novità della nuova UI, anche la modalità Non Disturbare. Come tutte le altre funzionalità del genere, già da tempo implementate su diversi smartphone, la modalità Non Disturbare può essere attivata quando è necessario concentrarsi senza essere distratti dalle notifiche, per cui verrà temporaneamente disattivato l’utilizzo di alcune applicazioni.

Un’altra novità molto interessante è la funzionalità che consentirà di ascoltare la musica da due paia di auricolari connessi contemporaneamente. Per farlo, un dispositivo dovrà essere connesso allo smartphone attraverso Bluetooth. L’altro, invece, tramite cavo.

Realme UI, lista degli smartphone che riceveranno l’aggiornamento

Intanto, ecco la lista degli smartphone che riceveranno la nuova UI di Realme, con tanto di mese di rilascio dell’aggiornamento:

Realme 3 Pro, Gennaio 2020

● Realme XT, Gennaio 2020

● Realme X, Febbraio 2020

● Realme 5 Pro, Febbraio 2020

● Realme X2, Marzo 2020

● Realme X2 Pro, Marzo 2020

● Realme 3, Aprile 2020

● Realme 3i, Aprile 2020

●  Realme 5 , Maggio 2020

● Realme 5s, Maggio 2020

● Realme 2 Pro, Giugno 2020

● Realme C2, terzo trimestre 2020